Home

La Casa Su Le Dimore del Borgo oltre ad essere dotata di un’ampia corte, può vantare uno spazio verde con alberi e rocce tipiche del luogo e una vasta area pic-nic con panchine, sedie, dondoli e zona barbecue per gli amanti dei sapori all’aria aperta.

Già perfettamente inserita all’interno di uno dei “borghi più belli d’Italia”, La Casa Su è riuscita a coniugare il rispetto per tale importante patrimonio storico e architettonico con un’oculata pianificazione di strategie d’intervento per rendere ancor più fruibile e attuale la sua offerta.


Per passeggiate ed escursioni La Casa Su offre la possibilità di noleggiare sci, ciaspole, mountain bike e biciclette elettriche che rendono percorsi ed itinerari meno impegnativi dal punto di vista fisico, ampliando l’accesso agli spettacolari ambienti circostanti. (Call center al servizio del progetto Pick & Trip sempre attivo cell. 370 3431744)

Una zona specifica della Casa Su, la Bike House, è destinata alla sosta temporanea degli ospiti in arrivo ed in partenza per le escursioni; qui è possibile trovare il materiale informativo relativo alla struttura, alla sua logistica e individuare itinerari turistici, formulati sia con le guide che in maniera autonoma, grazie alla fornitura dei GPS.

Gli ospiti hanno dunque a disposizione sistemi informatici e dispositivi georeferenziati che permettono di avere un’ampia scelta di percorsi differenti con i relativi dettagli; possono inoltre prenotare visite guidate con personale professionale regolarmente iscritto all’albo.
A questo link è possibile visualizzare le offerte proposte da La Casa Su, prenotare comodamente il proprio soggiorno e i servizi all’avanguardia, accedere alle informazioni sul luogo, sul circondario e sui percorsi possibili con visualizzazione delle mappe, per rendere il soggiorno ancor più entusiasmante.

* Iniziativa turistica realizzata grazie al contributo erogato dalla Regione Abruzzo per gli anni 2007-2013 al progetto “Pick & Trip” promosso da La Casa Su Le Dimore del Borgo per la progettazione e realizzazione di “nuove forme” di accoglienza e di turismo.



Realizzato con il contributo dei fondi PAR FSC (ex FAS) Abruzzo 2007-2013 - Obiettivo 1.3-Unea di Azione 1.3.1.b"